Siamo una cooperativa di sole donne nata nel 2010. Produciamo caffè artigianale, secondo l’antica tradizione napoletana, all’interno del più grande carcere femminile di Pozzuoli – Napoli. Con noi lavorano le donne detenute che vogliono  essere protagoniste attive del loro cambiamento, perché come  insegna Simone de Beauvoir «donne non si nasce si diventa».

Da donne libere abbiamo scelto di impegnarci attivamente in una impresa tutta femminile che valorizzi i saperi artigianali e generi inclusione sociale. Perché solo il lavoro offre dignità e  possibilità di riscatto reale. Il caffè delle Lazzarelle è nato mettendo insieme due soggetti deboli: le donne detenute e i piccoli produttori di caffè del sud del mondo. Acquistiamo i grani di caffè dalla cooperativa Shadhilly che promuove progetti di cooperazione con i piccoli produttori. Nel tempo abbiamo aggiunto alla nostra produzione di caffè artigianale quella di tè, infusi e tisane. 

Nella nostra cooperativa si sono avvicendate sino ad oggi 70 donne, ognuna con la propria storia, diversa ed identica alle altre. Molte di loro, prima di lavorare con noi, non avevano mai avuto un regolare contratto di lavoro. Con noi imparano un mestiere, ma soprattutto acquisiscono coscienza dei loro diritti e delle loro possibilità.

Il nostro caffè è prodotto, in ogni fase del suo procedimento di lavorazione, senza aggiunta di additivi, rispettando i tempi naturali di preparazione della antica scuola artigiana napoletana. Le nostre confezioni di caffè sono realizzate in materiale plastico senza alluminio in modo da poter essere riciclate con la plastica nella raccolta differenziata. 

Lazzarelle

Viale Augusto 140- 80125 Napoli
info@caffelazzarelle.org caffelazzarelle.jimdofree.com Tel. 3280937749